a

Qualifica: Etna Bianco

Riconoscimento: Denominazione di Origine Controllata (11/08/1968)

Zona di Produzione: versante orientale dell'Etna

Altitudine: 850 mt. s.l.m.

Clima: di alta collina con notevoli sbalzi di temperatura tra giorno e notte

Terreno: sabbioso, vulcanico, ricco di minerali, a reazione sub acida

Vitigni: Carricante 100% allevato ad alberello. Questo vitigno autoctono si coltiva solamente sull'Etna. Il nome Carricante pare gli sia stato attribuito dai viticoltori per le sue attitudini a dare una buona produzione costante negli anni. I grappoli, a maturazione, sono di media lunghezza, mediamente spargoli. L'acino Ŕ di grandezza media con buccia molto pruinosa di colore verde giallognolo, polpa succosa e sapore semplice e dolce

DensitÓ dell'impianto: 7000 piante per ettaro

Resa di uva/ha: 80 q.li

EtÓ dei vigneti: 35 anni

Vinificazione: le uve maturano nella seconda-terza decade di ottobre. Vengono pressate intere con spremitura soffice. La fermentazione si svolge ad una temperatura di 20-22 ░C in serbatoi di acciaio.

Affinamento: in bottiglia per alcuni mesi

 

a

 

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE

 

Colore: giallo brillante con sfumature verdi

Odore: tipico, fruttato delicato con sentori di mela, crosta di pane

Sapore: secco con piacevole aciditÓ e gradevolissima persistenza aromatica

Gradazione Alcolica: 13%

Temperatura di Servizio: 12 ░C

Abbinamenti Gastronomici: si abbina ottimamente con le pietanze a base di pesce

Durata: conserva le sue caratteristiche organolettiche, evolvendosi, per diversi anni

a